google-site-verification=4WWtzEq2bePQ589Yy6IB0WuZgzPXBq-UCxp7_Z0ah8s

Richiesta di assegnazione in comodato d’uso di e-book

per lo svolgimento della didattica a distanza

Allegati

Sospensione attività didattiche in presenza nella scuola primaria e secondaria di primo grado

Il Dirigente Scolastico comunica che da Lunedì, 19 e fino al 30 ottobre 2020, nella scuola secondaria di primo grado e nella scuola primaria, sono sospese le attività didattiche in presenza. Le lezioni saranno svolte in modalità DaD (Didattica a Distanza)

Allegati

Elezioni Rappresentanti di Classe

Si invita la commissione in indirizzo a predisporre le attività in oggetto per la Scuola Secondaria di I grado, la Scuola Primaria e la Scuola dell’Infanzia

Allegati

Decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125 – Uso delle “mascherine”

Si pubblica nota del Ministero dell’Istruzione dell’8 ottobre 2020, prot.1813 avente ad oggetto Decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125 – Uso delle “mascherine”.

Allegati

Convocazione RSU

Si comunica che il giorno Lunedì 19 Ottobre alle ore 11.00 nell’ufficio di presidenza di questa scuola è convocata la RSU per discutere i seguenti ordini del giorno

Allegati

L’Istituto

L’Istituto Comprensivo Mosè Mascolo, costituito da quattro plessi scolastici, opera in un contesto sociale eterogeneo in cui la scuola, soprattutto laddove non ci sono notevoli stimoli culturali, è considerata un luogo di aggregazione e di positiva socializzazione. Nella maggior parte dei casi, infatti, le famiglie vedono l’istituzione scolastica come un’occasione per la promozione sociale e lo sviluppo dei propri figli, pertanto il dialogo educativo è costante, proficuo e collaborativo. In tutti i plessi l’incidenza di studenti con cittadinanza non italiana è del tutto marginale e la maggior parte di questi bambini non ha difficoltà di carattere linguistico. L’Istituto Comprensivo Mosè Mascolo è costituito da un plesso di scuola dell’infanzia, da 2 plessi di scuola dell’infanzia e primaria e da una sede centrale, dove è ubicata la scuola secondaria di primo grado. Le sedi sono distanti tra loro e non raggiungibili con mezzi di trasporto pubblico.

Tutti i plessi sono circondati da spazi verdi. La sede centrale è dotata di un campetto polivalente per attività sportive e manifestazioni varie. Tutte le aule di scuola primaria e secondaria sono dotate di LIM. Alla sede centrale sono presenti un laboratorio scientifico, un laboratorio musicale e una biblioteca. La scuola usufruisce dei finanziamenti europei PONFESR. Svariati sono i progetti extra-curricolari che vengono offerti ai propri studenti, dai corsi di recupero e potenziamento a quelli di latino. Gli alunni hanno, inoltre la possibilità di partecipare a tornei sportivi all’interno della scuola e a gare sul territorio nazionale

L’Istituto Comprensivo Mosè Mascolo si pone come obiettivo e preciso dovere quello di perseguire un continuo miglioramento del servizio offerto agli alunni e alle loro famiglie. Le linee programmatiche che guidano l’attività complessiva dell’Istituzione scolastica non possono prescindere, dunque, da una lettura attenta del territorio, al fine di individuare bisogni, aspettative, previsioni di sviluppo e orientamento per le attività lavorative attuali e future. Definiamo, quindi, dettagliatamente, il nostro territorio.
Il Comune di Sant’Antonio Abate è situato nella pianura sovrastata dai Monti Lattari e si estende, nella sua parte centrale e in quella occidentale, nell’entroterra stabiese (Ager Stabianus) e, sul proprio versante orientale, nell’agro nocerino-sarnese. È attraversato dal Marna, le cui acque, ad alto tasso di inquinamento, rientrano nel mega-progetto di depurazione del fiume Sarno, di cui è affluente.

I tradizionali strumenti di analisi dei bisogni educativi che il nostro Istituto utilizza per elaborare l’ampliamento dell’offerta formativa, da quest’anno sono stati affiancati dagli esiti dell’analisi del Rapporto di Autovalutazione, consentendo di elaborare una offerta formativa più ricca che guarda, sia alla tradizione (più Arte e Musica) che al futuro (più Lingue e Competenze digitali).
Da anni nel nostro istituto sono attivi progetti sia curricolari che extracurricolari sulla promozione della pratica musicale, con particolare riferimento sia a quella vocale che a quella strumentale, che riscuotono ampio consenso da parte dell’utenza e del territorio. Grande consenso hanno ottenuto anche i progetti finalizzati al rilascio di una certificazione spendibile nel mondo del lavoro quali “Trinity”, e “IC3” (certificazione informatica) per i docenti.
Nel corso degli anni si sono costituiti due gruppi canori, uno per la Scuola Primaria ed uno per la Secondaria, nonché una banda musicale con relativo gruppo majorette.
Questo tipo di iniziative sono fra le attività più richieste ed apprezzate da studenti e famiglie, offendo a queste ultime la possibilità di avviare i propri figli alla pratica musicale. La pratica strumentale e la musica d’insieme consentono inoltre ai nostri ragazzi ampie possibilità di socializzazione e di sviluppo armonico della personalità, offrendo occasioni di integrazione e di crescita anche ad alunni svantaggiati. Accanto ai gruppi canori la scuola promuove attività artistiche, quali la danza (gruppo majorette) e la recitazione, finalizzate allo sviluppo della propria corporeità attraverso la gestualità del corpo, il canale verbale, i suoni e il movimento sia nella scuola primaria che nella secondaria per la Secondaria di primo grado.
La banda musicale, composta da fiati e percussioni, è invece formata dagli studenti della scuola secondaria, classi 1a, 2a e 3a, del corso di strumento musicale (corso D) che svolgono un tempo scuola di 32 ore settimanali.
La scuola secondaria presenta un’organizzazione delle attività didattiche sia a Tempo Normale (30 ore settimanali nei corsi C – E – F – G) che a Tempo Prolungato (38 ore settimanali in II e III A, III B), la cui organizzazione prevede due prolungamenti orari (il lunedì e il mercoledì).
Alle attività curriculari si aggiungono, infatti, attività laboratoriali volte al recupero, consolidamento e potenziamento delle abilità di comunicazione, con il tutoraggio dell’insegnante di italiano, e delle abilità logico-matematiche e digitali-scientifiche, con il tutoraggio dell’insegnante di matematica. Le attività e gli insegnamenti sono impartiti diversificando metodi e strategie per consentire a ogni studente di trovare risposte positive alle proprie esigenze formative.
Il lavoro di autoanalisi d’istituto svolto nel precedente anno scolastico e di confronto con il riferimento regionale e nazionale ha permesso di individuare non soltanto le aree di maggiore criticità per il nostro istituto ma anche di pianificare interventi di miglioramento per quanto concerne i processi sia nelle pratiche educative e didattiche che in quelle gestionali ed organizzative.
Per il nostro istituto le Aree più critiche risultano quella degli ‘Esiti nelle prove standardizzate nazionali’ e ‘Risultati a distanza’ per le quali sono state definite sia le Priorità che i Traguardi del RAV.

Dirigente Scolastica: Prof.ssa Ilda Rovinello

 

Il Dirigente Scolastico, inquadrato nella dirigenza dello stato (Area V della Dirigenza), è (decreto legislativo n. 165/01, art.25) “responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare il Dirigente Scolastico organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è il titolare delle relazioni sindacali”. Il “Preside”, prima quasi primus inter pares, è stato trasformato in Dirigente Scolastico con l’autonomia scolastica concessa negli ultimi anni ha ricevuto maggiori responsabilità e soprattutto una veste nuova. Il Dirigente controlla le risorse finanziarie concesse dallo Stato alla scuola a lui affidata, e deve fare periodicamente resoconto del bilancio al Consiglio d’Istituto. È sua la firma sotto ogni circolare o documento emesso dalla scuola, e di conseguenza è anche sua la responsabilità su ciò che i documenti dicono. In sostanza, col tempo sta avendo sempre più le funzioni di un normale dirigente d’azienda. Ai Dirigenti Scolastici spetta lo svolgimento di numerosi e peculiari incarichi aggiuntivi tra i quali la presidenza delle commissioni giudicatrici degli esami di stato del primo e del secondo ciclo, la presidenza di commissioni di concorso a cattedre, la reggenza di ulteriori istituti scolastici, la direzione delle attività connesse all’educazione degli adulti e alla terza area degli istituti professionali, la direzione di corsi di formazione per il personale. Per i suddetti incarichi spettano al dirigente indennità aggiuntive, fatta eccezione per l’incarico di presidenza delle commissioni giudicatrici degli esami di stato del primo ciclo (ex esami di licenza media). Tale incarico, pur essendo obbligatorio e aggiuntivo, non comporta compensi né alcun rimborso spese.

CV_ILDA_ROVINELLO

Notizie recenti:
Elezioni Rappresentanti di Classe

Elezioni Rappresentanti di Classe

Si invita la commissione in indirizzo a predisporre le attività in oggetto per la Scuola Secondaria di I grado, la Scuola Primaria e la Scuola dell’Infanzia

leggi tutto
Convocazione RSU

Convocazione RSU

Si comunica che il giorno Lunedì 19 Ottobre alle ore 11.00 nell’ufficio di presidenza di questa scuola è convocata la RSU per discutere i seguenti ordini del giorno

leggi tutto
Lezioni di Musica in Sicurezza

Lezioni di Musica in Sicurezza

Il Comitato Tecnico Scientifico, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, in merito all’attività didattica corale e strumentale ha fornito le seguenti specifiche indicazioni con la nota MIUR del 15-09-2020

leggi tutto
Inizio attività didattiche A.S. 2020/2021

Inizio attività didattiche A.S. 2020/2021

Vista l’Ordinanza n. 104 del 24.09.2020 del Sindaco di Sant’Antonio Abate, a parziale modifica della Delibera n. 3 del Consiglio di Istituto dell’11.09.2020, si comunica che le attività didattiche di tutti gli ordini e plessi di questa Istituzione Scolastica inizieranno da GIOVEDÌ 01 OTTOBRE 2020.

leggi tutto
Plessi chiusi mercoledì 23 Settembre

Plessi chiusi mercoledì 23 Settembre

Si comunica che il giorno mercoledì 23 Settembre i plessi Salette – Pontone – Casa D’Auria resteranno chiusi per disinfezione post elettorale.
I corsi di recupero si terranno Giovedì 24 Settembre

leggi tutto
Rilevazione esigenze dispositivi e/o connettività per la DDI

Rilevazione esigenze dispositivi e/o connettività per la DDI

Dando seguito alla nota prot. 1482 del 25.08.2020 del Ministero dell’Istruzione in cui si chiede alle scuole di indicare il fabbisogno di dispositivi (computer/tablet) e connettività Internet da parte delle famiglie, si chiede a tutti i genitori o tutori di compilare il questionario

leggi tutto

logoIstituto Comprensivo Statale "Mosè Mascolo"

Ufficio Relazioni Pubblico

Via Giovanni XXIII, 26

80057 Sant’Antonio Abate (NA)

Tel.: +39 081 8796122

Fax: +39 081 8738562

mail: naic85300d@istruzione.gov.it

PEC: naic85300d@pec.istruzione.it

Codice meccanografico: NAIC85300D

Codice fiscale: 82009250638

Fatturazione elettronica: UFP5QP

Iban UBI BANCA: IT10C0311176450000000020668

Iban BANCA D’ITALIA: IT08A0100003245425300313796

Codice IPA: istsc_naic85300d

Codice Ente Banca: 0675503

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.1.0 (Lake)